fbpx
News

Si allarga la presenza italiana in GlobalGAP Passarelli di CSO Italy nel Comitato tecnico principale per il prossimo triennio

By 4 Giugno 2020 No Comments

Federico Passarelli

Federico Passarelli di CSO Italy è il nuovo rappresentante per l’Italia nel Comitato tecnico TC-Systems & Rules che sovrintende ai regolamenti generali di GlobalGAP, lo standard volontario accreditato a livello internazionale a garanzia della sicurezza della salubrità dei prodotti ortofrutticoli.
Leonardo Gridella di Agrintesa è stato confermato per il Comitato tecnico TC-Crops, mentre per il Comitato degli organismi di certificazione (CBC) sono stati eletti alla presidenza, con la modalità di doppia candidatura per la stessa posizione, Marco Roffia del CCPB e Federica Mariotti di CSI-SPA.
Un ‘en plein’ per l’Italia, che costituisce per il sistema ortofrutticolo del nostro Paese un grande riconoscimento all’impegno e alla dedizione profusi nel supportare e migliorare le attività connesse alla certificazione, in considerazione anche del fatto che già dal 2018 si annovera la presenza di Alessandro Dalpiaz di Assomela-Apot tra i membri del board di GlobalGAP.
“Questa presenza rafforza la sinergia in essere tra i rappresentanti italiani che possono ora presidiare i diversi fronti di attività”, commenta Federico Passarelli di CSO Italy. Da anni i principali produttori ortofrutticoli italiani rispondono allo standard volontario internazionale GlobalGAP. E questo anche grazie al ruolo svolto da CSO Italy, che fin dagli esordi della certificazione internazionale ha contribuito a facilitarne l’applicazione pratica soprattutto tra i produttori. Dal 2004 CSO Italy è riconosciuto ufficialmente come coordinatore del Gruppo Tecnico di Lavoro Nazionale (NTWG). Negli ultimi anni, il gruppo di lavoro si è consolidato in termini di membri attivi e di rappresentanti nelle principali commissioni tecniche dell’organizzazione internazionale GlobalGAP.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!